La chirurgia orale e i suoi possibili interventi

Detta anche chirurgia odontostomatologica, la chirurgia orale è quel ramo dell’odontoiatria che si occupa di tutta una serie di interventi chirurgici che possono essere effettuati all’interno del cavo orale e che possono riguardare diverse patologie.

ESTRAZIONE DEL DENTE
L’intervento di chirurgia orale più conosciuto e temuto è l’estrazione del dente.

In particolare l’estrazione di denti del giudizio non ancora comparsi in arcata(inclusi) e/o malposti che richiedono una notevole esperienza fanno di questo studio un punto di riferimento per altri studi.

INTERVENTO PARODONTALE
Nel caso in cui si è affetti da parodontite è possibile che si formino degli spazi vuoti fra i denti (tasche parodontali) causati della recessione dell’osso. Se le tasche hanno una profondità maggiore di 5 mm, si ricorre all‘intervento parodontale.

IMPLANTOLOGIA DENTALE
L’implantologia è una tecnica di chirurgia orale che permette la sostituzione di un dente mancante attraverso l’applicazione di una radice artificiale in titanio (impianto dentale), direttamente nell’osso mascellare.

RIGENERAZIONE OSSEA
In conseguenza delle estrazioni dentali il riassorbimento osseo è tale che non permette di accedere direttamente all’infissione degli impianti.
Attraverso la rigenerazione ossea è possibile incrementarne il volume fino ad essere in grado di accogliere per intero l’impianto.